Weeden Farm

La Valle Dell’Eden

L’ Azienda Agricola Weeden è certificata Biologica al 100%. Le piante che coltiviamo qui crescono all’aperto, in modo assolutamente naturale e senza l’utilizzo di pesticidi o concimi chimici che non sono MAI stati utilizzati su questi terreni. Fino a 60 anni fa queste valli erano già coltivata a canapa. Una tradizione interrotta bruscamente dall’arrivo del proibizionismo. Nei due torrenti che delimitano i confini dell’azienda, si possono ancora osservare le pozze naturali in cui venivano messi a macerare gli steli che in seguito erano lavorati per ricavare cordami e tessuti. I nostri campi si trovano in una valle isolata e circondata da boschi. L’intera proprietà è recintata e registrata come “Fondo chiuso alla caccia” (Legge 157/92; L.R. 7/95) Quindi i contaminanti chimici non possono raggiungerci nemmeno se utilizzati in altre colture vicine.

Per questo la chiamiamo “il nostro Eden”. In questo angolo di paradiso tra le colline Umbre la natura è ancora pressoché incontaminata.

Anche l’acqua che usiamo per annaffiare sgorga spontaneamente da una sorgente privata, prima però attraversa uno strato sotterraneo di diatomee. Un filtro naturale, costituito da gusci di conchiglie fossili, formatosi in era preistorica, quando queste valli erano ancora il fondo del mare. Il risultato è che l’acqua, oltre ad essere potabile, non contiene nessun prodotto chimico o additivo. Contrariamente a quella degli acquedotti che spesso contiene cloro e altri contaminanti, i sottoprodotti di disinfezione. Di fatto, le nostre piante vengono annaffiate con un’ottima acqua minerale che non ha nulla da invidiare a quelle vendute in bottiglia.

Infatti, in tutta la zona che circonda la sorgente e le nostre piante di canapa, le fragoline di bosco crescono spontanee, così come una miriade di altre piante e fiori che non sono mai state eliminate dai diserbanti. Infatti, le api e altri insetti impollinatori prosperano indisturbati sopra i campi.

Tutti questi fattori, uniti ad una meticolosa trimmatura a mano delle cime e una successiva concia allo stato dell’arte, con umidità costante del 62%, danno alle nostre infiorescenze una qualità, un aroma e un profilo terpenico difficilmente eguagliabile.

Anche per quello che riguarda il confezionamento finale abbiamo optato per l’unico modo ecologicamente sostenibile: Il vetro. Noi siamo eticamente contrari alla plastica, e in un mondo che ne è sempre più invaso sembra assurdo utilizzare ancora confezioni usa e getta. Senza contare l’inevitabile migrazione di plastificanti verso il loro contenuto.

Non utilizziamo nessun tipo di additivo, profumanti o terpeni chimici, pratiche che purtroppo sono sempre più spesso utilizzate in questo mercato. Il tutto a causa dell’assenza di norme specifiche che ne vietano l’utilizzo come in quello alimentare.